Web design: PV Consulting Flora Beneduce - Il Popolo della Libert - Forza Italia Flora Beneduce - Il Popolo della Libert - Forza Italia Flora Beneduce
Home Biografia Galleria News Contatti Cerca
Gestione

Priorit

SANITA

La Sanit al limite del collasso, le strutture sono fatiscenti, il personale insufficiente e le attrezzature sono inadeguate. Il commissariamento dimostra lincapacit di gestione di questa amministrazione regionale, pi impegnata a consolidare la lottizazione che a occuparsi della salute dei cittadini. necessario, sin da ora, predisporre un piano per dotare i nosocomi di strumentazioni moderne, per formare professionisti competenti, per potenziare le risorse, per razionalizzare le spese ed evitare gli sprechi. indispensabile, inoltre, tener conto del paziente, che non ha bisogno solo di cure e prestazioni mediche, ma anche di supporto psicologico e sostegno umano.

GIOVANI

Quale futuro si dispiega davanti ai giovani? LUniversit langue dopo anni di riforme e controriforme, il gap tra formazione e mondo del lavoro rimane incolmabile, lamministrazione regionale non garantisce meccanismi adatti ad evitare anni di precariato. Capita spesso che i ragazzi siano costretti a trasferirsi e ad abbandonare il progetto di mettere a disposizione della propria comunit competenze e professionalit. Compito delle istituzioni quello di costruire un domani migliore, che offra lopportunit di scegliere dove, come e cosa fare da grandi.

ANZIANI

Solitudine, disagi relazionali e infermit fisica. Sono questi i mali pi comuni alle persone anziane. In alcuni casi le famiglie non prestano attenzioni e cure significative, in altri affidano i parenti avanti negli anni a case di riposo che non sempre offrono servizi soddisfacenti. Urge un progetto per realizzare politiche per la terza et, che integrino le prestazioni sanitarie erogate dallAsl e dagli Enti socio assistenziali. Inoltre, occorre predisporre una serie di interventi per restituire agli anziani il ruolo sociale di portatori di esperienze e costruttori di futuro.

TURISMO

Il settore turistico vive una stagione difficile, non solo per la crisi che ha coinvolto le economie di tutto il mondo, ma anche per lattuazione di politiche a stretto raggio. Le strutture ricettive, quelle ristorative e gli esercizi commerciali non riescono a fare sistema, nelle localit turistiche i servizi non soddisfano le esigenze dei visitatori e, spesso, i costi sono sproporzionati rispetto allofferta. Limmagine della Regione ormai compromessa dallo scandalo dei rifiuti e dello sversamento di sostanze inquinanti a mare. Promuovere la Campania allestero diventa sempre pi difficile. Bisogna, pertanto, rilanciare la tradizione di accoglienza di questa terra, valorizzare il patrimonio paesaggistico, culturale e artistico, pubblicizzare i prodotti deccellenza e incentivare gli investimenti, sostenendo gli imprenditori.

Club Forza Silvio

VUOI APRIRE UN CLUB FORZA SILVIO?

Ultime News

Beneduce polveri sottili Vico Equense controllo Arpac

Data: 12/09/2016

Flora Beneduce (FI) - “Suona strana l’affermazione che <<la galleria Seiano- Pozzano non è un problema di competenza ambientale>>, verrebbe da chiedersi in che modo danneggiano l’ambiente i gas di scarico che fuoriescono dai veicoli in transito” - dichiara Flora Beneduce - consigliere regionale e  componente commissione Ambiente -. “Proprio in questi giorni la comunità scientifica ha riaffermato la stretta correlazione tra polveri sottili presenti nell’aria e malattie cardiovascolari - aggiunge la Beneduce - particelle così piccole che si accumulano nel nostro sistema respiratorio fino a provocare danni gravissimi all’organismo”. “L’inquinamento prodotto dalla combustione dei gas è una delle cause di formazione delle polveri sottili - continua la Beneduce - polveri che, a causa del traffico veicolare in galleria,  si diffondono nell’aria principalmente a Vico Equense”.   “Nei mesi scorsi ho chiesto all’amministrazione di Vico Equense di interessare l’ARPAC per l’attivazione di un laboratorio mobile di controllo dell’aria, un dato importante di verifica della qualità di ciò che si respira - conclude la Beneduce - un atto dovuto nei confronti dei cittadini per monitorare l’inquinamento e ricercarne le cause”. 



Flora Beneduce (FI) Congresso Unpli Campania - Pro loco ruolo fondamentale per il rilancio del turismo in Campania.

Data: 10/09/2016

Flora Beneduce (FI) Il rilancio del turismo in Campania passa attraverso l’azione sul territorio delle Pro loco che nel corso degli anni hanno avuto la capacità di costruire un legame stretto con le comunità locali e di fare rete - ha dichiarato Flora Beneduce - consigliere regionale in quota Forza Italia - che stamane, a Pompei, ha partecipato ai lavori del congresso regionale Unpli Campania. E’ importante rafforzare il rapporto tra le Pro loco e gli Enti locali, condividendo strategie di promozione turistica - ha aggiunto la Beneduce   - anche perchè la normativa regionale individua i Comuni quali soggetti attivi nelle politiche di valorizzazione turistica e culturale del territorio. Ci sono le condizioni per lavorare bene  - ha concluso la Beneduce - abbiamo tutti gli strumenti e le capacità per affermare il Brand Campania nei circuiti turistici mondiali.



Beneduce e Casillo presentano una mozione in Consiglio regionale per listituzione di un osservatorio Regione Sostenibile

Data: 09/09/2016

Flora Beneduce (FI) “Tutti a parlare di sostenibilità ambientale ma nei fatti manca  una cabina di regia regionale che, complessivamente governi i processi ambientali, economici e sociali”. “Le politiche di sviluppo sostenibile sono efficaci ed efficienti se inserite in un sistema di interventi regionali che promuova  buone pratiche per la sostenibilità,  per questo abbiamo presentato una mozione per istituire l’Osservatorio “Regione Sostenibile” - così  Flora Beneduce consigliere regionale della Campania in quota Forza Italia che ha condiviso il provvedimento con il  vice Presidente del consiglio regionale Tommaso Casillo”. “Siamo portavoci, quasi quotidianamente, della necessità di una svolta, incoraggiando e condividendo  progetti – continua la Beneduce –  che devono facilitare il cambiamento verso direzioni più sostenibili attraverso strategie unitarie”. “L’auspicio è che il governo regionale condivida la mozione – conclude la Beneduce - dotando la Campania di un punto di riferimento centrale per le politiche di sviluppo sostenibile”.



Sistema salute della Campania, dopo i proclami ancora barelle.

Data: 09/09/2016

Flora Beneduce (FI) - “Non c’è speranza di ripresa per il sistema salute della  Campania e dopo i proclami ancora barelle - in una nota Flora Beneduce consigliere regionale e componente della Sanità - esprime preoccupazione per una situazione che diventa di giorno in giorno più drammatica”. “Questo governo regionale si è dimostrato incapace di garantire prestazioni sanitarie adeguate  e di rispondere ai bisogni di salute dei cittadini - ha dichiarato la Beneduce - il risultato di tante azioni solo annunciate ha peggiorato una condizione già complicata. "Il Presidente De Luca ha avuto la capacità di spettacolarizare anche le barelle - continua la Beneduce - che in questo momento rappresentano la punta di iceberg di un sistema allo sfascio”. “Edifici fatiscenti, episodi di malasanità, personale sottodimensionato danno la dimensione della gravità in cui versa l’intero settore - conclude la Beneduce  -   in queste condizioni c’è da chiedersi con quali tempi è modalità si potrà assicurare  un servizio sanitario efficiente in grado di garantire un reale diritto alla salute”. “Forse è il caso che il governo regionale dia alla sanità la giusta importanza, lavorando con responsabilità ad un programma di interventi straordinari e risolutivi”.



Clic su News per leggere le altre novit